A rimirar le stelle

Mercoledì 4 agosto 2021

Calici di Stelle 2021

Evento Eno-G-Astronomico al Parco Sculture del Chianti

con il Patrocinio del Comune di Castelnuovo Berardenga e Città del Vino.

Un evento imperdibile dedicato all’osservazione delle stelle insieme al Direttore dell’Osservatorio Astronomico dell’Università di Siena, Alessandro Marchini, ed il suo Staff. Inoltre a rendere ancora più speciale questa serata ci saranno anche l’Associazione Viticoltori Classico Berardenga per far conoscere gli eccellenti vini del territorio e la Taverna della Berardenga con alcune prelibatezze. Una serata da vivere a contatto con la natura, l’arte contemporanea e le eccellenze del Chianti.

EVENTO SU PRENOTAZIONE – Posti limitati

Ingresso € 20,00 adulti – € 15,00 Under 16.

Programma completo:

– Ore 18.00 Visita (in autonomia) del Parco Sculture del Chianti

P.S.: Non dimenticare di scaricare la APP ChiantiPark! Vi farà da audioguida e renderà la visita ancora più bella.

– Ore 19.00/19.30 Degustazione guidata con i vini dell’Associazione Classico Berardenga ed i suoi Viticoltori & Apericena con La Taverna della Berardenga.

La Taverna della Berardenga invece ci delizierà con il suo Tonno del Chianti (oppure un piatto vegetariano).

– Ore 21.00 Osservazione guidata del cielo a cura del Direttore Alessandro Marchini e lo Staff dell’Osservatorio Astronomico dell’Università di Siena.

Evento in collaborazione con Osservatorio Astronomico dell’Università di Siena, Classico Berardenga – Associazione Viticoltori di Castelnuovo e La Taverna della Berardenga.

Info & prenotazioni:

EMAIL: info@chiantisculpturepark.it oppure TEL/WHATSAPP: +39 0577 357151

Consigli utili:

– Scarica gratuitamente la App ChiantiPark, disponibile sia su Apple store che su Google Play. Ti farà da audioguida e renderà la visita del Parco ancora più bella!

– Ricorda di portare con te la mascherina ed una torcia. Ti potrebbe servire quando, nel momento dell’osservazione del cielo, spengeremo le luci e vorrai spostarti.

– Per assicurare e rispettare le distanze necessarie e le norme anticontagio Covid-19 vi preghiamo di seguire le indicazioni dello Staff.

– Divertitevi!

 

 

Un teatro piccolo così

Spettacolo teatrale con la regia di GIUSEPPE CIANI

I dialoghi più interessanti di due commedie contenuti nel libro omonino di Giuseppe Ciani saranno interpretati dagli attori del Teatro Piccolo di Siena:

Lucia Bartoli, Iliana Betti, Carlo Borgogni, Mariangela Borgogni, Pierlugi Brogi, Rosanna Mori e Sandra Giacomini.

E’ la storia di un talent scout alle prese con aspiranti attrici, poetesse, cantanti, nonchè un personaggio particolare. Un uomo/paesaggio di autore ignoto, che vuole essere firmato dal talent scout, perchè, dice, “senza la firma non ha alcun valore”.

Vi aspettiamo venerdì 6 agosto 2021 all’Anfiteatro del PARCO SCULTURE DEL CHIANTI!

 Ingresso: €5,00

 www.chiantisculpturepark.it * Telefono/WhatsApp +39 0577 357 151 * info@chiantisculpturepark.it

Baro Drom Orkestar – Musica klezmer & balcanica

Elene Mirandola – violino

Modestino Musico – fisarmonica

Michele Staino – contrabbasso

Gabriele Pozzolini – percussioni

Con più di 400 concerti in tutta Europa, tra festival, teatri e club; ed anche tre dischi all’attivo e tantissime collaborazioni (Goran Kovacevic, Marzouk Mejri, Orchestrada e molti altri) la Baro Drom è una delle più belle realtà nel panorama della world music. Il quartetto, nato con la passione per le ritmiche infuocate dell’est Europa per la musica Klezmer e per le melodie del Mediterraneo, ha negli anni sviluppato un proprio linguaggio originale. Inoltre nelle nuove composizioni si possono scovare sonorità brasiliane, echi di musica mongola e colori mediorientali. Ascoltare strumenti ancestrali come il berimbau o l’udu amalgamarsi con le melodie della fisarmonica e del violino, sentire vecchi farfisa e un contrabbasso distorto cadenzare il passo di danze ipnotiche. Un mondo sonoro inedito che non tradisce però l’energia e lo stile che ha sempre contraddistinto la band.

Scopri di più su www.barodromorkestar.com

Ingresso
Concerto: € 10,00; ridotto (sotto i 16 anni) € 7,50
Parco + Concerto (ultimo ingresso ore 18:00): € 15,00; ridotto (sotto i 16 anni) € 10,00

Iscriviti alla nostra newsletter o seguici su Facebook per restare aggiornato su tutti gli eventi e le ultime novità!

Willos’ – Musica Folk Irlandese

Angelica McGlynn – Voce – ITA/IRL
Stephanie Martin: Violino – IRL
Lorenzo del Grande: Flauti – ITA
Giulio Putti: Bodhràn & Percussioni – ITA
Luca Mercurio: Chitarra Folk & Bouzouki – ITA 

Massimo Giuntini: cornamusa irlandese – ITA

I Willos’ presentano un repertorio folk di danze e arie irlandesi con un’anima mediterranea. Nel corso degli anni la band si è esibita in Irlanda, Italia, Francia, Germania e Svizzera e ha accumulato un’esperienza di circa 600 concerti e 3 album. Dopo una pausa di circa 6 anni, i Willos’ sono tornati a suonare live proponendo un repertorio completamente rinnovato, un incontro musicale che mescola e rinnova sonorità diverse in un ipotetico viaggio dal Mediterraneo al Mare del Nord. Irish reels, jigs, e polkas oltre che canzoni e ballate. La loro musica sarà nella colonna sonora del film Betrayal del regista/attore scozzese Frank Gilhooley (della serie Outlander). Insieme ai Willos’ ed alla voce della giovane italo irlandese Angelica McGlynn avremo anche l’onore di ospitare sul palcoscenico dell’Anfiteatro Massimo Giuntini, maestro di cornamusa irlandese e musicista per anni nei Modena City Ramblers.

Ascolta qui i Willos’ o seguili su Facebook!

Ingresso
Concerto: € 10,00; ridotto (sotto i 16 anni) € 7,50
Parco + Concerto (ultimo ingresso ore 18:00): € 15,00; ridotto (sotto i 16 anni) € 10,00

Non perdetevi nessun concerto! Con le tessere stagionali in marmo potrete assistere a tutte le 8 serate a soli € 50,00. Le tessere sono cedibili a chiunque desideriate regalare una serata speciale al Parco.

Iscriviti alla nostra newsletter o seguici su Facebook per restare aggiornato su tutti gli eventi e le ultime novità!

Stai per visitare il Parco? Ecco tutte le informazioni utili

  • Quanto dura la visita?

La visita dura mediamente 1 ora e 30 minuti.

  • Quanto è lungo il percorso?

Il percorso è di 1 km. Una passeggiata semplice e adatta a tutti all’interno di un bellissimo bosco del Chianti con 30 opere di artisti internazionali.

  • Il Parco è adatto ai bambini?

Assolutamente si! I bambini lo adoreranno. Una passeggiata nel bosco alla scoperta di opere d’arte inaspettate, maestose ed anche interattive.

  • C’è un punto ristoro?

No, il Parco non ha un punto ristoro, ma offre un’area picnic a disposizione dei visitatori. Al vostro arrivo chiedete al personale del Parco che ve lo indicherà.

  • Ci sono ristoranti nelle vicinanze?

Certamente! Saremo lieti di consigliarvi alcuni ristoranti raggiungibili in auto a circa 4-6 km di distanza dal Parco.

  • Come funziona con i gruppi?

Per questioni organizzative vi chiediamo la prenotazione per gruppi. Le visite guidate sono momentaneamente sospese causa Covid-19. Vi invitiamo comunque a scaricare gratuitamente la nostra App ChiantiPark, disponibile sia su Apple store che Google Play. Vi farà da audioguida!

  • Il Parco è accessibile a persone diversamente abili?

È possibile visitare il Parco con una sedia a rotelle adeguata. Si tratta di un sentiero battuto nel bosco con un grado di pendenza massimo del 20%. Contattaci per maggiori informazioni.

  • E’ possibile visitare il parco con il passeggino?

Si, il percorso è percorribile senza difficoltà con i passeggini.

  • Sono ammessi i cani?

Anche gli amici a 4 zampe sono benvenuti al Parco. Vi chiediamo di tenerli cortesemente al guinzaglio per rispetto degli altri visitatori.

Contattaci per qualsiasi ulteriore informazione o richiesta!

E-mail: info@chiantisculpturepark.it

WhatsApp: +39 0577 357151

Telefono: +39 0577 357151

Facebook:  @chiantisculpturepark

 

Le opere del Parco volano negli States

E’ nata una bellissima collaborazione oltreoceano che ci rende molto fieri e che sottolinea la rilevanza delle opere che proponiamo in Toscana.

Alcune delle opere esposte al Parco Sculture del Chianti e gli “Struzzi metropolitani” dell’artista cinese Yu Zhaoyang, che fanno parte di Pievasciata B.A.C., sono piaciute così tanto alla Famiglia Tetrault, fondatrice del Peace River Botanical and Sculpture Gardens a Punta Gorda, Florida (USA), che hanno chiesto di poter avere delle copie, non proprio identiche, da esporre nella loro esibizione.

Ostriches by Yu Zhaoyang (Cina) @ Peace River Gardens

“Vola” anche tu negli States per scoprire le opere esposte al Peace River cliccando qui.

Roger e Linda Tetrault, iniziarono con 10 ettari di altopiani e zone umide nell’area di Punta Gorda. L’idea era quella di creare dei giardini botanici con sculture di artisti internazionali ed una galleria d’arte, avendo come obiettivo principale la conservazione dell’ambiente naturale. Formarono la Tetrault Family Foundation per finanziare e sviluppare la parte artistica di questo progetto, mentre la conservazione dei giardini botanici è possibile grazie al supporto dei cittadini della Contea di Charlotte, oltre che ai soci iscritti ed ai visitatori. Attraverso la generosità e la visione della Tetrault Family Foundation, gli abitanti di Charlotte County potranno sempre godere di un ambiente tipico della zona e a rischio preservato nei Peace Botanical & Sculpture Gardens.

“Osserva la natura in profondità e capirai meglio ogni cosa.” Albert Einstein

Così come il nostro logo, anche quello del Peace River Botanical & Sculpture Gardens si ispira alla natura. Un fossile di pietra di fronde di palma datato 50 milioni di anni da ispirazione per il logo e la scultura simbolo dei Giardini, “STEEL PALM”.

Steel Palm by Boston artist Jacob Kulin

Vuoi saperne di più sul nostro logo? Clicca qui per scoprire come è nato.

Come nasce il logo del Parco?

Il legame con la natura e l’integrazione tra questa e l’arte come sapete è uno degli obiettivi principali del Parco.

La foglia di tiglio è stata d’ispirazione per il nostro logo.

leaf chiantisculpturepark art

Anche la cancellata d’ingresso riflette questo simbolo. Infatti è stata realizzata passando allo scanner una vera foglia di tiglio che è stata successivamente intagliata con il laser su una lastra di ferro.